Piccolo è bello: la miniaturizzazione dei componenti elettronici smd

Piccolo è bello: la miniaturizzazione dei componenti elettronici smd

Spinti sempre più alla miniaturizzazione, i costruttori hanno immesso sul mercato componenti elettronici passivi sempre più piccoli: per i componenti elettronici smd occorre trovare però il giusto equilibrio tra costi e prerformance.

componenti elettronici passivi non rappresentano soltanto una parte considerevole di un circuito elettronico, ma rappresentano anche uno dei settori sui quali l’industria elettronica misura le proprie capacità di miniaturizzazione della tecnologia smd.

Da ormai qualche anno le aziende lanciano sul mercato della componentistica transistor smd e condensatori smd sempre più piccoli, sino a parlare di veri e propri prodigi delle nanotecnologie. Molti esperti del settore si ritrovano concordi nel considerare la corsa alla miniaturizzazione giunta al suo grado massimo di esasperazione della tecnologia smd.

Nuovi standard di ingombro per i componenti elettronici passivi

Di certo per ora ci sono soltanto le dimensioni davvero minime dei componenti elettronici passivi di ultima generazione: se le misure per i condensatori smd prodotti oggi riducono del 70% le dimensioni standard (con dimensioni totali di 0,4 x 0,2mm), lo stesso si può dire anche per i transistor smd utilizzati negli smartphone di ultima generazione non sono da meno.

Il problema si sposta dunque sull’assemblaggio di questi componenti, al momento ancora costoso e questo determina una condizione di stallo per la rincorsa alla miniaturizzazione dei componenti elettronici smd: quello che si sta cercando di raggiungere è dunque un equilibrio tra costi e performance per le applicazioni nella grande industria.

Se si sia giunti davvero al limite estremo della tecnologia smd, o se le nuove miniature dei componenti determineranno semplicemente l’abbassamento dei nuovi standard di ingombro sulle schede elettroniche, è questione che soltanto la ricerca elettronica dei prossimi cinque anni potrà dire.

Lascia un commento