L’importanza della PCB Reverse Engineering

L’importanza della PCB Reverse Engineering

Specializzandosi nella realizzazione di Master PCB, Telma Engineering Srl ha sviluppato conoscenze anche nell’ambito della PCB Reverse Engineering, che permette di acquisire tutte le nuove conoscenze in ambito di creazione e progettazione di schede elettroniche.

Vista la velocità con cui l’avanzamento tecnologico progredisce, è molto importante che l’elettronica in ambito PCB non perda neanche un colpo. Per questo motivo, approfondire un campo come quello del PCB Reverse Engineering è molto importante anche per Telma Engineering Srl.

Quando, intorno agli anni Ottanta, lo sviluppo tecnologico ha portato alla diffusione e all’utilizzo di dispositivi elettronici, le principali aziende di elettronica hanno letteralmente monopolizzato il mercato, imponendo anche prezzi decisamente elevati. Per contrastare questo impero, diversi programmatori hanno provato a copiare questi prodotti, utilizzando analisi e ricerche invertite, dando vita alla PCB Reverse Engineering (letteralmente “ingegneria invertita delle schede a circuito stampato).

Grazie alla PCB Reverse Engineering è possibile ricavare la PCB design, gli schemi del circuito e la BOM, tecnicamente la lista dei materiali utilizzati (in inglese, appunto, Bill Of Materials).

Lo scopo principale della PCB Reverse Engineering è quello di ricavare da un dispositivo elettronico tutte le novità in ambito tecnologico e provare a sviluppare prodotti sempre più innovativi. La PCB Reverse Engineering, quindi, non è più una semplice clonazione delle schede elettroniche, ma uno strumento preziosissimo per migliorare le prestazioni delle schede stesse.

About insem

Lascia un commento