Telma Engineering: tecnologia smd per circuiti stmpati

Telma Engineering: tecnologia smd per circuiti stmpati

La saldatura smd elettronica riduce la dimensione dei componenti e velocizza le procedure di montaggio.Telma Engineering effettua assemblaggio smd per componenti sviluppati con tecnologia smt direttamente sui circuiti stampati.

La Surface Mounth Technology (tecnologia smt) indica una tecnica per l’assemblaggio dei componenti elettronici direttamente sul circuito stampato, in modo da non praticare fori per il fissaggio dei componenti.

I componenti costruiti per sistemi smt sono denominati smd (sourface mouth device) e vengono applicati con saldatura smd elettronica; un processo di lavorazione che richiede massima precisione di posizionamento dei componenti e attrezzature in grado di lavorare su particolari di dimensioni minime.

Una tecnologia innovativa con oltre 40 anni di applicazione industriale

Sviluppata dalla IBM negli anni Sessanta, la tecnologia smd è stata migliorata sino a divenire il processo di produzione standard per i circuiti elettrici già negli anni Ottanta.

Il processo di assemblaggio smd prevede la produzione di piccoli terminali metallici posti direttamente sui componenti i quali consentono di saldare al circuito i componenti smd mediante la tecnica a stampo Pick and Place.

Successivamente la saldatura smd elettronica prevede la collocazione dei circuiti in un forni ventilati dove, seguendo un preciso protocollo cronotermico, vengono assemblati sui circuiti elettrici con un procedimento che prende il nome di saldatura a rifusione.

Le variazioni della temperatura e del tempo di mantenimento termico sono stabiliti in base a diversi fattori quali la grandezza dei componenti, la complessità e la qualità dei circuiti.

La tecnologia smd è soltanto una delle lavorazioni che Telma Engineering compie su richiesta dei propri clienti, offrendo servizi per l’elettronica industriale a 360 gradi.

Lascia un commento